L’importanza dei tag H1 e H2

Gli heading tag (o tag di intestazione), tra cui l’importanza dei tag H1 e H2 è prioritaria, hanno lo scopo di organizzare i testi di una pagina web, accentuando l’attenzione sulle parole o sulle intere frasi che sono contenute al loro internoEcco come usare gli heading tag:

  1. Inserimento negli heading tag delle keyword principali per mezzo delle quali ottimizzare la pagina. Ovviamente, le parole chiave vanno inserire in contenuti di senso compiuto, evitando il keyword stuffing per non incorrere in penalizzazioni dai motori di ricerca.
  2. Il ricorso ai tag deve seguire un andamento crescente (H1,H2,H3…); è sconsigliabile saltare un livello, passando a quello successivo (non usare: H1,H3,H4 saltando H2)
  3. L’importanza dei tag H1, H2 e H3si fonda sull’interesse loro riconosciuto da Google, superiore rispetto agli altri tag perché essi indicano l’argomento principale della pagina. Il tag H1 è solitamente impiegato nella definizione del titolo della pagina, mentre i tag H2 e H3 denotano sottotitoli e sommario della pagina.
  4. È buona norma utilizzare il tag H1 una sola volta (è l’unico tag “obbligatorio): è invece possibile ricorrere ai tag H2-H6 anche più di una volta.
  5. Evitare il duplicate content quando si adoperano gli heading tag.
  6. La scansione degli spider avviene da destra a sinistra. Quindi, considerata l’importanza dei tag H1e H2 è consigliato utilizzarli nella parte alta della pagina.

Tra i problemi in cui si può incorrere scegliendo di utilizzare gli heading tag, quello più fastidioso è la grandezza eccessiva del carattere di default. Per ovviare al problema esistono i CSS, attraverso cui indicare il layout desiderato per ogni singolo tag di intestazione.

Ma qual è il modo giusto di utilizzare i tag di intestazione H1-H6?

  1. Il tag H1: titolo pagina.
  2. Il tag H2 o H3: sottotitoli e sommari.
  3. I tag H4 o H5: contenere testi .
  4. I tag H5 o H6: note a piè di pagina, approfondimenti.

Un esempio concreto:

L’importanza dei tag H1 e H2

Testo ….

Gli heading tag: perché utilizzarli per una corretta ottimizzazione

Testo….

Gli heading tag H1 e H2

Testo….

Gli heading tag H3 e H4

Testo ….

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Giovanni Sodano

Giovanni Sodano

Consulente Marketing, studioso di Seo e Naming. Autore del libro SeoDance.

Visita il sito

Altri post

Viral marketing

Il viral marketing è una tecnica di marketing non convenzionale. L’accostamento con il virus biologico chiarisce le modalità di propagazione che lo caratterizzano: trasmissione di

Leggi tutto »

Video marketing

Per video marketing si intendono tutte le operazioni concepite e messe in essere per promuoversi e far parlare efficacemente di sé attraverso la piattaforma video,

Leggi tutto »