Redirect 301

Attraverso il redirect 301 si riferisce ai motori di ricerca che l’Url ricercato è stato permanentemente spostato, evitando di imbattersi in una pagina dal contenuto inesistente e sfavorire il sito che lo ospitava. Per effettuare questa tipologia di redirect esistono numerose modalità, rigorosamente Seo friendly e ideate pensando ai principali linguaggi di programmazione.

Ecco un elenco che evidenzia le tecniche più importanti:

  1. Htaccess: è predisposto per siti che sono ospitati su server Apache e dove ogni richiesta inoltrata viene gestita dalle regole che sono evidenziate nel file .htaccess.
  2. Php: il codice riportato in seguito va inserito nella pagine dove si vuole effettuare il redirect 301:

 

http://miosito.com/new.html”) ; ?>

 

3.Asp: se si programma in ASP, va inserito il seguente codice nella pagina in cui si vuole effettuare il re-indirizzamento:

<% Response.Status="301 Moved Permanently"

Response.AddHeader “Location”,”http://www.miosito.com/nuovapagina.asp” %>

 

  1. Asp. Net: nel caso in cui si utilizzi Asp.net nella sezione Page Load va inserito il seguente codice:

private void Page_Load(object sender, System.EventArgs e)

{Response.Status = “301 Moved Permanently”;

Response.AddHeader(“Location”,”http://www.miosito.it/nuova_pagina.aspx”); }

 

  1. Jsp: se si ricorre a Jsp, il codice che segue va inserito nella pagine dove effettuare il redirect è:

 

<% response.setStatus (301) ;

response.setHeader( “Location”, http://www.miosito.com/nuovo.html);

response.setHeader (“Connection”, “close” );%>

 

  1. Redirect 301 Ruby on Rails: utilizzare il seguente codice:

def old_action

headers [“Status”] = “301 Moved Permanently”

redirect_to “http:// www.miosito.com/nuovo.html

end

 

  1. Coldfusion: utilizzare il seguente codice:

 

http://www.miosito.com/nuovo.html”>

 

  1. Redirect Html: se non utilizzassimo nessun linguaggio di programmazione, pur dovendo effettuare un re-indirizzamento di una pagina web che è stata spostata, esiste un unico modo: ricorrere al codice HTML per effettuare il nostro redirect. In questo caso, il codice da utilizzare è il seguente:

 

http://www.miosito.com/nuovo.html”>

 

dove CONTENT= “” ha lo scopo di precisare quanti secondi intercorrono per un simil redirect 301 verso la pagina indicata, nel caso in cui il valore sia pari a 0.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Giovanni Sodano

Giovanni Sodano

Consulente Marketing, studioso di Seo e Naming. Autore del libro SeoDance.

Visita il sito

Altri post

Keyword difficulty

La keyword difficulty di una parola chiave rappresenta un parametro numerico calcolato in percentuale che suggerisce la complessità in cui ci si imbatte se si

Leggi tutto »