Video marketing

Per video marketing si intendono tutte le operazioni concepite e messe in essere per promuoversi e far parlare efficacemente di sé attraverso la piattaforma video, che è in grado di veicolare valori e concetti suggestivi in maniera diretta ed intuitiva, attraverso il connubio di immagini e suoni allettanti.

Ma perché è così importante perseguire una strategia di content marketing che sfrutta i video?

Il primo punto è l’elevata capacità di penetrazione: un video è contraddistinto da un’attitudine intrinseca di predisporre il fruitore alla conversione. Tale formato è stato sempre utilizzato per trasmettere i valori della brand identity. Il fattore “tasso di conversione” è essenziale in una strategia di video marketing per finalizzare i propri obiettivi e generare un coinvolgimento che invogli all’acquisto.

Se sviluppato con professionalità, un video garantisce una resa notevole e di impatto sicuro: un video ben fatto non implica necessariamente un’alta risoluzione grafica o una struttura registica di alto livello: non a caso, i video che hanno più successo sono quelli registrati tramite smartphone.

La tendenza in questione è confermata dal proliferare di video sulle maggiori piattaforme social: si pensi a Facebook che ha confermato un trend che privilegia questo media. A meno di un anno, ha registrato un miliardo di views più di YouTube, raddoppiando in sei mesi il numero dell’utenza attiva.

Il video marketing di qualità ha un peso non indifferente sulla brand awareness e sull’engagement online. Nuovi prodotti, informazioni sul brand o promozioni: qualunque sia il concetto da veicolare, l’obiettivo a cui ogni marketer deve aspirare riguarda la condivisione e la viralità.

L’assioma dell’importanza di una video strategy “condivisa” è supportato dal successo di applicazioni come Periscope, un’app che permette di trasmettere in tempo reale i video realizzati da smartphone e che ha aperto le porte ad una nuova frontiera della comunicazione one to one: aprirsi al dietro le quinte per mostrare il lato “umano” che supporta la realtà aziendale.

In conclusione, nell’ambito di una strategia di video marketing, la regola essenziale è una: sperimentare, dando sfogo alla creatività per coinvolgere un’utenza vasta e sempre più affamata di contenuti interattivi e condivisibili.

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Giovanni Sodano

Giovanni Sodano

Consulente Marketing, studioso di Seo e Naming. Autore del libro SeoDance.

Visita il sito

Altri post

Gli errori SEO più comuni

Avere un’idea chiara sugli errori Seo più comuni da evitare, oggi, diventa indiscutibilmente importante a causa del suo continuo aggiornamento e dell’evoluzione dei motori di

Leggi tutto »