Facebook marketing

Il Facebook marketing è una delle realtà più consolidate tra le strategie di promozione e vendita sul web, grazie all’elevato engagement e alla esponenziale affermazione sul web consentita dalla social conversation: quest’ultima comporta l’affermazione della brand identity e delle modalità con cui il brand viene percepito dai potenziali clienti.

In quanto canale di marketing dalle potenzialità elevate, Facebook va gestito in sinergia con la comunicazione strutturale del marchio fugando ogni approssimazione nella creazione di una campagna comunicativa ad hoc. Perpetuare un’accumulazione indiscriminata di “likes” su una pagina aziendale, amministrandola con superficialità e senza una strategia editoriale partecipata non vuol dire fare Facebook marketing.

Di seguito riportiamo alcuni consigli utili per una content curation funzionale al brand engagement.

Per studiare i contenuti da proporre sulla fan page, il primo step da seguire è l’individuazione del target di riferimento. Il microtargeting consente di definire il pubblico in modo avanzato, scremandolo in base ad interessi e peculiarità molto precise. Grazie a quest’opzione, si può costruire un contenuto appropriato alle esigenze dell’utente, catalizzandone l’attenzione attraverso il passaparola e lo sharing.

La pubblicazione di contenuti deve avvenire con regolarità. Essa può variare in rapporto alle specifiche aziendali: ad ogni modo, le operazioni di Facebook marketing più utili prevedono una pubblicazione che può variare dai 3-4 post settimanali ai 3-4 post quotidiani.

Non eccedere nell’autoreferenzialità, alternando contenuti “proprietari” (del sito o blog dell’azienda) con contenuti “esterni”, coerenti con la mission aziendale.

La parola al contenuto: l’edgerank, assegna un valore top ad un contenuto, incrementandone la visibilità. Per favorire lo sharing, il commento e i like (questa la gerarchia dei tre valori di influenza social) devono essere curati i contenuti multimediali: video e immagini sono capaci di generare brand engagement di valore.

Per raggiungere nuovi clienti su Facebook va avviata una campagna di Ads, indispensabile per fare Facebook marketing: attivando con semplicità un account Business si possono sviluppare 2 tipi di pubblicità principali:

  1. Creare un post sponsorizzato con “metti in evidenza”, per diffondere una promozione in corso, una pagina o un contenuto in particolare.
  2. Pannello inserzioni di Facebook Ads, per gestire ogni aspetto dell’account pubblicitario e creare inserzioni di varia natura (“Mi piace”, offerte, conversioni o click sul sito, eventi).

 

 

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on email
Email
Giovanni Sodano

Giovanni Sodano

Consulente Marketing, studioso di Seo e Naming. Autore del libro SeoDance.

Visita il sito

Altri post

La home page

La home page è il biglietto da visita di un sito web: per questa ragione, va meticolosamente implementata, coniugando praticità, efficienza ed un tocco estetico

Leggi tutto »

Modifiche al sito

Le modifiche al sito rappresentano un insieme di interventi fondamentali per concretizzare un’ottimizzazione funzionale del sito stesso, per agevolare una regolare indicizzazione. Indispensabile la cura

Leggi tutto »

Facebook marketing

Il Facebook marketing è una delle realtà più consolidate tra le strategie di promozione e vendita sul web, grazie all’elevato engagement e alla esponenziale affermazione

Leggi tutto »